Vuoi promuovere il tuo business? Promuovi te stesso!

Il concetto di personal branding rappresenta una rivoluzione nel modo di fare business, soprattutto online: il nostro “marchio personale” è un asset che resterà con noi per sempre e che distinguerà qualunque attività decideremo di intraprendere. È un concetto di business che ha preso piede soprattutto tra gli Internet marketer e quegli imprenditori che hanno scelto come mercato la rete, ma a mio avviso è un concetto innovativo che anche chi lavora offline dovrebbe adottare per rinnovare la propria attività o il proprio modo di fare business.

Sviluppare il proprio marchio vuol dire costruire il business intorno a noi stessi, offrendo ai nostri clienti ciò che abbiamo di unico, la nostra personalità, le nostre conoscenze, intuizioni, competenze e abilità. Personal branding significa costruire un business che rispecchi noi stessi e le nostre passioni. Ed è questo che rende la nostra attività e il nostro “brand” unici, diversi da chiunque altro. Costruire il nostro  personal brand vuol dire diventare leader nel nostro settore o nella nostra nicchia di mercato, offrendo il nostro VALORE unico e affermando la nostra presenza sulla rete o sul mercato locale. Vuol dire quindi costruire la nostra credibilità, requisito essenziale per stabilire un rapporto di fiducia con i nostri clienti che non esiteranno a seguirci e ad acquistare i nostri prodotti e/o servizi che, portando il nostro brand personale, sono sinonimo di valore e qualità.

(immagine presa da http://francescogavello.it/personal-branding-blogger-critiche)

Questo richiede lavorare su se stessi, capire quali sono i nostri punti di forza (che dovremo sviluppare) e quali le nostre debolezze (che dovremo modificare). Dovremo capire quali sono le nostre passioni e lavorare per far sì che il nostro marchio sia percepito come un brand personale di alto valore. Perché questo avvenga è necessario sviluppare alcune caratteristiche che sono fondamentali in qualsiasi tipo di relazione interpersonale e non soltanto in quella con i propri clienti:

  1. Sentirsi a proprio agio – Questa caratteristica traspare in qualsiasi cosa facciamo: dal nostro modo di parlare o di scrivere, dal linguaggio verbale e non verbale che utilizziamo (anche la foto che scegliamo per il nostro sito o blog fa capire se ci sentiamo a nostro agio o meno!), al nostro modo di porci nei confronti degli altri. Se questa caratteristica manca, anche gli altri non saranno a proprio agio con noi. Ma per essere a nostro agio con gli altri, dobbiamo prima di tutto essere a nostro agio con noi stessi.
  2. Essere decisi – Per essere ‘leader’ nel proprio mercato, perché il proprio personal brand sia percepito di alto valore, bisogna essere percepiti come individui con opinioni proprie, in grado di prendere decisioni per sé e per gli altri, convinti del valore che si offre ai propri clienti.
  3. Essere ambiziosi – Avere progetti o passioni di cui poter parlare con entusiasmo. Il nostro entusiasmo traspare dalle nostre parole, dal nostro sguardo, dai nostri gesti ed è ciò che “trascina”: è il “driver” del nostro business.
(immagine presa da http://apps.facebook.com/blognetworks/blog/avvocato_su_internet/)

Tutti abbiamo queste peculiarità, ma non sempre le tiriamo fuori. Più riusciremo a tirare fuori queste nostre caratteristiche per far percepire agli altri la nostra unicità, più il nostro personal brand salirà nelle classifiche di altro gradimento.

E voi avete scoperto le vostre passioni? Siete a vostro agio con voi stessi, decisi, ambiziosi?

Fatemi sapere se avete trovato utile questo articolo e condividetelo con i vostri contatti su Facebook, Twitter e sui vostri social network preferiti.

Al successo del vostro personal brand!

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.