Personal branding? Un must

Avere un’attività online è una gran bella cosa sotto tanti punti di vista:

–          Ci permette di lavorare dove vogliamo e ai ritmi che vogliamo;

–          Non dobbiamo passare ore nel traffico per raggiungere il posto di lavoro;

–          Non abbiamo nemmeno bisogno di vestirci in maniera formale: possiamo anche lavorare in pigiama se non dobbiamo incontrare nessuno!

–          Non dobbiamo limitare la promozione della nostra attività al mercato locale perché Internet ci apre al mondo;

–          Con i tool giusti, la nostra attività funziona 24×7 (24 ore al giorno per sette giorni alla settimana) con pilota automatico e noi non dobbiamo essere necessariamente presenti.

Personalmente, c’è una altra cosa che amo moltissimo della mia attività online:  mi permette di essere in contatto con persone diversissime in tutto il mondo, ognuna con le sue esperienze particolari, con il suo modo UNICO di fare business.

http://image.spreadshirt.com/image-server/image/composition/17781202/view/1/producttypecolor/327/type/png/width/280/height/280/uniqueness_design.png

(immagine tratta da: http://neusdoorn.spreadshirt.com)

Sì, ho scritto UNICO maiuscolo perché è proprio di unicità di voglio parlare: unicità e personal branding.

Personal branding è il nuovo modo di fare business online: significa costruire la propria attività intorno a sé stessi anziché intorno ai prodotti o ai servizi offerti.

E questo è un concetto nuovo , da una parte perché ci permette di creare un’attività che potrà continuare ad essere operativa per sempre se lo vogliamo: se il brand è la persona, si può decidere di non vendere più software o articoli da regalo e dedicarsi alla cucina per allergici, per esempio, oppure semplicemente ampliare e diversificare la propria attività senza creare confusione nei nostri clienti.

Inoltre, personal branding significa anche dare a quello che facciamo la nostra impronta personale e UNICA che ci distinguerà sempre e comunque da tutti gli altri che operano nel nostro stesso settore o che offrono gli stessi prodotti e servizi.

http://www.dotndot.com/blog/wp-content/uploads/2010/02/personal-branding.jpg

(Immagine tratta da: http://www.dotndot.com)

TU diventi quindi la componente fondamentale del tuo successo! In fondo questo è ciò che hanno sempre fatto gli stilisti, i Valentino, Chanel, Versace, ecc.: hanno creato uno stile, un marchio, un personal brand appunto, intorno alla persona. Le loro creazioni portano tutte il tocco personale, UNICO, di chi le ha create. Un abito di Valentino si riconosce tra mille. La personalità degli abiti di Versace è unica.

Oggi lo stesso concetto diventa un nuovo modo di fare business, soprattutto online, ma non solo.

Come si costruisce il personal brand? Come facciamo ad imprimere la nostra UNICITÀ alla nostra attività, ai nostri prodotti o servizi?

Partiamo con quelli che per me sono gli elementi di base.

  1. Innanzitutto, fare della propria passione la propria attività. Se il nostro business riguarda qualcosa di cui siamo appassionati, la nostra passione, il nostro modo unico di viverla, traspare da tutto ciò che facciamo.
  2. Avere una visione del proprio business. La nostra visione è la nostra ragione per cui facciamo quello che facciamo. È l’anima del nostro personal brand che ci ricorda dove vogliamo arrivare, cosa facciamo per arrivarci e perché lo facciamo (il nostro WHERE, WHAT e WHY – dove,c osa  e perché).
  3. Scrivere sul proprio blog – fulcro della nostra attività online – in modo personale, parlando di sé , delle proprie esperienze, dei propri  successi e dei propri insuccessi. Pubblicare video, interviste, podcast e scrivendo e intrattenendo i propri contatti su Twitter e Facebook. Tutto questo per promuovere la nostra visione. So che fa paura scrivere di sé, apparire in video perché ti senti troppo vecchio, troppo giovane, strano, imbarazzato, timido. Lo capisco. Ma quando finalmente ti butti e mostri te stesso, il personal brand UNICO che crei non ha rivali.

Forse vi chiederete, ma perché è così importante questo personal brand per il mio business? Bene, la risposta è semplice: perché TU sei unico, non ce n’è un altro come te in tutto il mondo. Le tue conoscenze, le tue esperienze, i tuoi talenti, le tue competenze, le tue letture, le tue relazioni, sono solo tue. E il tuo pubblico, i tuoi clienti, vogliono sapere di TE, vogliono creare un rapporto con TE non con una fantomatica società. Ai tuoi clienti sei TU che interessi, con tutto ciò di UNICO che hai da offrire.

Vi ho convinto?

Lasciate un commento e fatemi sapere se avete già costruito il vostro personal brand oppure, se questo è un concetto nuovo per voi, lasciate le vostre domande alle quali sarò felice di rispondere e, se vi è piaciuto questo articolo, condividetelo con i vostri contatti su Facebook e Twitter e sui social network che preferite.

Al vostro essere unici

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.